Registrati

Accedi

La diaspora templare

L’OSMTH si riunisce ad Aalborg (Danimarca), dal 29 luglio al 1° agosto 1997, per preparare l’agenda dei lavori del Consiglio dei Gran Priori che si riunirà nell’autunno successivo negli Stati Uniti. Al Congresso dell’IFA, a Lisbona, partecipa anche una rappresentanza del Consiglio OSMTH con l’obbiettivo di avviare i primi passi verso una Confederazione di tutti i Gran Priorati. I Gran Priori IFA si riuniscono, poi, a Siguenza, in Spagna, dove decidono l’elezione di un Gran Maestro e l’istituzione di un Consiglio dei Gran Priori e di un Magistero Internazionale. Si decide, altresì, che una rappresentanza IFA partecipi al successivo Consiglio OSMTH ad Alexandria, in Virginia (USA) il 17 e 18 ottobre 1997. In un successivo Consiglio OSMTH, a Turku (Finlandia), il 2 – 5 luglio 1998, si prende atto che, almeno per il momento, non è possibile una fusione con l’IFA. Si stabiliscono i criteri per le quote contributive, il principio “un Gran Priorato per Paese ed un solo voto per Gran Priorato” e viene eletto Maestro reggente il Maggior Generale Sir Roy Redgrave.

Nel successivo Consiglio OSMTH di Glasgow (Scozia) il 17 e 18 aprile 1999, si decide la costituzione formale del Consiglio dei Gran Priori e la registrazione dell’OSMTH in Svizzera e lo status di Organizzazione non Governativa (ONG) internazionale alle Nazioni Unite. L’Ammiraglio James Carey (USA) viene nominato Gran Commendatore ed il Maggior Generale Sir Roy Redgrave (UK) viene eletto Gran Maestro provvisorio.

Il 19 agosto dello stesso anno, Sir Roy Redgrave scrive al Segretario Generale dell’IFA, Luis Carlos de Matos, dissociandosi formalmente dalla decisione IFA di procedere all’elezione di un Gran Maestro. Ciò nonostante, l’IFA elegge il suo Gran Maestro ad Alcalà de Henares (Spagna), nella persona del Gran Priore di Spagna, Don Fernand de Toro-Garland,  il quale, come primo atto dovuto scioglie l’IFA, dando vita all’O.S.M.T.H.U. (ORDO SUPREMUS  MILITARIS TEMPLI HIEROSOLYMITANI UNIVERSALIS) che raccoglie tutti i 44 Priorati Generali che la componevano e che  avevano dato luogo alle elezioni democratiche del Gran Maestro. I nuovi statuti dell’O.S.M.T.H.U. prevedono elezioni democratiche ogni cinque anni.

A seguito del ritrovamento della pergamena di Chinon da parte della ricercatrice Barbara Frale, avvenuta nel mese di settembre 2001, nel 2002 il Gran Maestro Don Fernando de Toro Garland con un suo seguito di Priori Generali viene invitato (per un desiderio del Venerato Pontefici Giovanni Paolo II) da Monsignor Sergio Pagano, Prefetto dell’archivio Secreto del Vaticano, a prenderne visione della Pergamena di Chinon che ha permesso la realizzazione dell’Opera “Exemplaria Praetiosa” del “Processus contra Templarios“, presentata alla platea mondiale il 25 ottobre 2007, che ha segnato la premessa cardine per ritrovare l’unità delle varie realtà templari nel mondo, nello spirito di servizio e di fedeltà verso il Santo Padre e la Chiesa Cattolica di Roma.

Dopo cinque anni di illuminata Maestria, ed a seguito di regolari elezioni, il 13 agosto 2004, nella splendida cornice di Santiago di Compostela (Spagna), durante il Giubileo Giacobeo, avviene il passaggio di consegne tra il Gran Maestro Don Fernando de Toro Garland ed il nuovo eletto Gran Maestro Don Antonio Paris, già Priore Generale d’Italia dell’Ordine Sovrano Militare del Tempio di Jerusalem ( O.S.M.T.J.).

Pagine: 1 2 3 4 5